INVISIBILE

giugno e luglio 2021
Palazzo Todesco
Vittorio Veneto

Il tema della mostra

Sembra quasi un paradosso: come è possibile fare una mostra fotografica sull’invisibile? La fotografia è di per se stessa scrittura di luce, che rende manifesto il mondo intorno a noi. Quindi, ancora, come è possibile fotografare l’invisibile? Sono diciannove i fotografi di Inquadra che hanno deciso di accettare la sfida, indagando per molti mesi il significato stesso di “invisibile”, e declinandolo secondo la propria sensibilità. Il risultato sono diciannove riflessioni fotografiche che ci parlano del non-visibile. Perché non sempre ciò che è invisibile a noi lo è anche per gli altri. E forse in fondo il ruolo dell’arte è anche questo, renderlo visibile.

La visione è l’arte di vedere ciò che è invisibile agli altri.

Jonathan Swift

Inaugurazione